GREEN PASS PER FREQUENTARE IN AULA: COMUNICAZIONE PER I CLIENTI VEGA FORMAZIONE

Dal 15 ottobre 2021 fino alla cessazione dello stato di emergenza dovuto alla pandemia da COVID19, chiunque svolga, a qualsiasi titolo un’attività

  • lavorativa
  • di formazione
  • di volontariato

deve esibire il Green Pass per poter accedere ai luoghi di lavoro pubblici e privati.

Dal 15/10/21, anche per accedere al centro di formazione e addestramento di Vega Formazione, viene richiesto di esibire il GREEN PASS.

Vediamo di seguito un approfondimento sul tema affrontando i seguenti argomenti: 

CHI DEVE ESIBIRE IL GREEN PASS PER ACCEDERE AI LUOGHI DI LAVORO?

Il D.L. 127/2021 prevede l’obbligo di essere in possesso del Green Pass per chiunque svolga a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa, di formazione o di volontariato presso le Amministrazioni Pubbliche e le aziende private.

PER PARTECIPARE AI CORSI DI FORMAZIONE “IN PRESENZA” È NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DEL GREEN PASS?

L’obbligo di esibire il Green Pass è certamente previsto in capo ai lavoratori. Il comma 2 del D.L.127/21 estende detto obbligo anche ai soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato nei luoghi in cui venga svolta un’attività imprenditoriale privata.

Pertanto, i soggetti che svolgono attività di formazione, a qualunque titolo (docenti, discenti), potrebbero essere anche provvisoriamente non occupati ma, non per questo, esentati dall’esibire il green pass quando accedono ad un luogo ove viene svolta l'attività di formazione.

GREEN PASS RAFFORZATO PER GLI OVER 50

Dal 15/2/22 per accedere ai luoghi di lavoro e ai corsi di formazione tutti i lavoratori che hanno compiuto 50 anni di età dovranno esibire il Green Pass Rafforzato (da alcuni chiamato Super Green Pass), cioè il Certificato Verde ottenuto a seguito di vaccinazione o di guarigione da COVID19.

COME VERIFICARE IL GREEN PASS A CHI ACCEDE AI LUOGHI DI LAVORO?

I Datori di Lavoro devono aver definito entro il 15/10/21 le modalità operative, ossia la procedura per l’organizzazione delle verifiche del possesso del Green Pass.

Il Datore di Lavoro dovrà stabilire le modalità di verifica del Green Pass, sulla base dei seguenti presupposti previsti dal D.L. 127/21:

  • i controlli sul Green Pass potranno essere effettuati anche a campione
  • prioritariamente, ove possibile, le verifiche del Green Pass dovranno essere effettuate al momento dell’accesso ai luoghi di Lavoro,
  • il Datore di Lavoro dovrà individuare con atto formale i soggetti incaricati all’accertamento del possesso del Green Pass.

CHI EFFETTUA LA VERIFICA DEL GREEN PASS DEVE ESSERE INCARICATO DAL DATORE DI LAVORO FORMALMENTE?

Il datore di lavoro deve incaricare formalmente uno o più soggetti a cui affidare il compito di verificare il Green Pass dei lavoratori che accedono ai locali.

Vega Engineering mette a disposizione a tutti gli utenti registrati il fac simile di incarico per la verifica del Green Pass: CLICCA QUI!

E SE NON SI POSSIEDE IL GREEN PASS?

Se non si è in possesso di Green Pass non si potrà accedere ai luoghi di lavoro per svolgere la propria attività lavorativa, o di formazione o di volontariato.

SONO PREVISTE SANZIONI PER CHI ACCEDE IN LUOGHI DI LAVORO PRIVO DI GREEN PASS?

Nel caso in cui il lavoratore, o chiunque svolga a qualsiasi titolo attività di formazione o di volontariato, acceda a luoghi di lavoro senza Green Pass, è prevista una sanzione amministrativa da 600 ai 1.500 euro.

QUALI SONO LE SANZIONI PER I DATORI DI LAVORO CHE NON VERIFICANO IL POSSESSO DEL GREEN PASS DA PARTE DEI LAVORATORI?

Se il Datore di Lavoro non mette in atto le misure organizzative per la verifica del Green Pass è prevista una sanzione dai 400 ai 1.000 euro.

È POSSIBILE ESSERE ESONERATI DALL’ OBBLIGO DI POSSESSO DEL GREEN PASS?

Sì, sono esonerati dall’obbligo di presentare il Green Pass per accedere ai luoghi di lavoro, tutti i soggetti in possesso di idonea Certificazione medica di esenzione dalla campagna vaccinale rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute.

Pertanto, per questi soggetti “esonerati” dal vaccino non è richiesto il possesso del Green Pass per accedere ai luoghi di Lavoro e quindi nemmeno di effettuare alcun test antigenico (tamponi anti Covid).



CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Compilando i seguenti campi sarete contattati o riceverete le informazioni richieste nel più breve tempo possibile

* Campi obbligatori

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679
Confermo di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.


Ti potrebbe interessare...

Perchè iscriversi ai nostri corsi?

Area Riservata ai Clienti

Sicurezza Lavoro: Seminari Gratuiti

12 buoni motivi per scegliere i Corsi di Vega Formazione

Accedi ai Servizi Gratuiti riservati ai Clienti di Vega Formazione

Vuoi essere informato sui prossimi eventi gratuiti?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679