Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI

E-Learning

Desktop - Tablet - Smartphone

CORSO E-LEARNING PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA – ACCREDITATO CNI

Ti potrebbe interessare...

Stampa

Dettagli sul corso

a partire da€ 68.00

Hai già acquistato il corso o attivato la demo? Inserisci i tuoi dati di accesso inviati per email e inizia subito la formazione:

Modalità:

E-Learning con piattaforma conforme ai requisiti previsti dall'Accordo Stato Regioni del 7/7/16.

Tempo di fruizione del corso E-learning:

Il corso dovrà essere completato entro 60 giorni dalla data di primo accesso. Superato tale termine, non sarà possibile accedere al corso per completare l'attività formativa.

Requisiti di sistema:

- PC, Tablet o Smartphone (Android o IOS) con un browser a scelta tra: Edge / Firefox / Chrome / Safari

Durata del corso:

Il Corso Online in E-Learning su “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTAha una durata di 4 ore.

Destinatari:

Il corso, accreditato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) con il riconoscimento di Crediti Formativi Professionali (CFP), si rivolge ai Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione (RSPP) e agli Addetti ai Servizi di Prevenzione e Protezione (ASPP), ai Coordinatori per la progettazione ed esecuzione dei lavori nei cantieri temporanei e mobili (CSP/CSE), Datori di lavoro, Dirigenti e Preposti e Rappresentanti del Datore di Lavoro per attività in spazi confinati.

Presentazione del corso:

Il corso ha l’obiettivo di approfondire la tematica della sicurezza nelle attività in spazi confinati o sospetti di inquinamento e nei lavori con rischio di caduta dall’alto nei cantieri temporanei e mobili, normati dal Titolo IV del D. Lgs. 81/08. Il tema viene trattato dal punto di vista normativo/tecnico/legislativo, apprendendo anche nozioni sull'identificazione e sulla valutazione dei rischi (diretti, indiretti e di interferenza) ed illustrando quali misure di sicurezza devono essere adottate e trattate nel Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) e nel Piano Operativo di Sicurezza (POS): procedure di lavoro, dispositivi di protezione individuale (DPIdi III categoria, sia per le vie respiratorie (APVR, quali maschere filtranti e autorespiratori) che anticaduta (imbracature di sicurezza, cordini, etc.).

Il corso online in E-Learning “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA”, valido come aggiornamento RSPP e ASPP, è accreditato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) con il riconoscimento di 4 Crediti Formativi Professionali (CFP).

Scopri i corsi di Vega Formazione accreditati dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri: CLICCA QUI!

Contenuti:

- Rischio cadute dall’alto
- I punti di ancoraggio
- Il calcolo del tirante d’aria e della distanza di caduta libera
- Criteri di scelta dei DPI anticaduta
- Normativa e caratteristiche dei ponteggi, trabattelli e Piattaforme di Lavoro Elevabili (PLE)
- I rischi nell’esecuzione dei lavori in quota
- La formazione nei lavori in quota
- Individuazione degli spazi confinati e ambienti con sospetto inquinamento
- Classificazione degli spazi confinati e ambienti con sospetto di inquinamento
- Procedure di emergenza nei lavori in spazi confinati
- Il Rappresentante del Datore di Lavoro nelle attività in Spazi Confinati (RSC)
- Apparecchiature per la verifica della esplosività e respirabilità dell’aria negli ambienti confinati o con sospetto di inquinamento
- DPI: approfondimento sui criteri di scelta e caratteristiche degli Apparecchi di Protezione delle Vie Respiratorie (APVR)
- PSC e POS e attività nei lavori in quota
- PSC e POS e attività negli Spazi Confinati o con sospetto di inquinamento

Crediti Formativi:

Il Corso E-Learning “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA è valido come aggiornamento RSPP, ASPP e come aggiornamento dei Formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13. Inoltre ai sensi dell'Allegato III dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16, sono riconosciuti crediti per l’aggiornamento DL SPPCSP/CSE, DirigentiPreposti.

Il corso riconosce un numero di crediti formativi pari alla sua durata in ore.

Accreditamento al Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI):

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) con il riconoscimento di 4 Crediti Formativi Professionali (CFP).

Verifica dell’apprendimento:

Dopo aver completato la visione di ogni modulo si accede al test di fine modulo strutturato con domande a risposta multipla. Per superarlo, è necessario rispondere correttamente ad almeno l’80% delle domande, in caso contrario è obbligatorio rivedere tutto il modulo e quindi effettuare nuovamente il test di fine modulo. Ogni volta che si effettua il test di fine modulo le domande sono diverse in quanto estratte casualmente dall’archivio.

Ricordiamo che il corso è svolto in lingua italiana ed è necessaria la comprensione della lingua sia scritta che orale. Per verificare la presenza del singolo partecipante è necessario che ogni utente segua il corso singolarmente, in autonomia, da dispositivo preferito.

Attestato di frequenza e “Documento di avvenuta formazione”

Al termine di tutti moduli previsti del corso online “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA è possibile scaricare l'attestato di frequenza ed il “Documento di avvenuta formazione” personalizzato rilasciato da Vega Formazione S.r.l., organismo accreditato presso la Regione Veneto per la formazione continua.

Docenti:

I docenti del corso online in elearning PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA, qualificati come formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/2013, sono:

- Ing. Cristian Masiero, consulente e docente Senior, esperto in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Oltre all’attività didattica e di consulenza, svolge attività di divulgazione, partecipando come relatore in convegni, seminari e pubblicando articoli di approfondimento sulle tematiche di salute e sicurezza del lavoro. Come formatore si occupa anche della progettazione didattica delle attività formative di Vega Formazione.

- Arch. Federico Faggin, consulente e docente Senior esperto in materia di salute e sicurezza. Progetta ed eroga percorsi formativi in materia di Salute e Sicurezza del Lavoro, sia in modalità frontale, che in videoconferenza che in elearning. Esperto in materia di spazi confinati, lavori in quota e sistemi di gestione.

- Ing. Maurizio Barbiero, laureato in ingegneria della sicurezza con il massimo dei voti, svolge attività di consulente e docente in materia di salute e sicurezza del lavoro. Si occupa di valutazione dei rischi di agenti chimici, cancerogeni, biologici e fisici, oltre che della progettazione e sviluppo del materiale didattico di attività formative in materia di salute e sicurezza del lavoro.

Tutor e assistenza:

A supporto dell’attività didattica in Elearning è disponibile un E-Tutor, esperto in materia di salute e sicurezza sul lavoro, contattabile tramite il servizio “L’esperto risponde”. Il Tutor del corso online in Elearning PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA, è l’Ing. Cesare Campello, in possesso dei requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 6/3/2013. È inoltre possibile contattare il nostro servizio di "assistenza tecnica corsi Elearning" per eventuale supporto nell'utilizzo della piattaforma, sia telefonicamente al numero 041 8655873 che mediante il form presente nella piattaforma stessa.

Aula virtuale:

I partecipanti al corso online “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTA possono interagire tra di loro in un’aula virtuale utilizzando il sistema di chat online.

Documentazione:

Il materiale didattico utilizzato durante il corso online in ELearning PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTAviene messo a disposizione anche in formato stampabile, ed è scaricabile al completamento dell’attività formativa.

Sistema di verifica presenza:

L'effettiva presenza al computer durante il Corso Online in E-Learning “PSC POS: COME TRATTARE I RISCHI DEGLI SPAZI CONFINATI E DEI LAVORI IN QUOTAè monitorata tramite S.V.P. (Sistema di Verifica Presenza); il sistema si attiva a intervalli non predeterminati e richiede un feedback del discente entro uno specifico termine di tempo per non dover visualizzare nuovamente il Modulo interessato.

Argomenti Correlati:

DACSI®: COME REDIGERE IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER GLI SPAZI CONFINATI 

LA SICUREZZA NEGLI SPAZI CONFINATI O CON SOSPETTO INQUINAMENTO: TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE

LAVORI IN QUOTA: DEFINIZIONE, NORMATIVA, FORMAZIONE, ATTREZZATURE E SCELTA DPI

FAQ: SERVIZIO GRATUITO DI ASSISTENZA PER I DISCENTI

I nostri docenti sono a disposizione per rispondere ai tuoi quesiti nel nostro servizio di consulenza online post-corso


CORSO E-LEARNING AGGIORNAMENTO ASPP E RSPP – TUTTI I SETTORI ATECO – SAFETY LEADERSHIP E METODI PER FORMAZIONE EFFICACE E INTERATTIVA

CORSO E-LEARNING AGGIORNAMENTO ASPP E RSPP – TUTTI I SETTORI ATECO – SAFETY LEADERSHIP E METODI PER FORMAZIONE EFFICACE E INTERATTIVA

CREDITI CNI CARATTERISTICHE E REQUISITI DEI CORSI ELEARNING ACCREDITATI

CREDITI CNI CARATTERISTICHE E REQUISITI DEI CORSI ELEARNING ACCREDITATI

lavori-usuranti-quali-sono

Lavori Usuranti e Lavori Gravosi: quali sono?

diisocianati-formazione-obbligatoria

Formazione uso Diisocianati:
quando è obbligatoria

nomina-rspp

Nomina RSPP: chi e come designare il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione?

DPR-177-11-compiti-rappresentante-datore-lavoro-spazi-confinati-rsc

Spazi Confinati: quando è necessario e quali sono i compiti del Rappresentante del Datore di Lavoro per le attività in Spazi Confinati (D.P.R. 177/11)

Caratteristiche Piattaforma

Corsi in Aula e in Videoconferenza

Sicurezza Lavoro: Seminari Gratuiti

Scopri le caratteristiche uniche della piattaforma E-Learning di Vega Formazione!

Visualizza l'offerta formativa di Vega Formazione in Aula e in Videoconferenza!

Vuoi essere informato sui prossimi eventi gratuiti?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
|