Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI
IL BLOG DI VEGA: GUIDA SU AMBIENTE E SICUREZZA

La differenza tra Videoconferenza Sincrona e Elearning

Spesso Videoconferenza Sincrona e E-Learning vengono confusi o, addirittura, interpretati come sinonimi.
In realtà sono due modelli formativi diversi e regolati dalla normativa vigente con disposizioni ben precise.

Vediamo un approfondimento che ci aiuterà a capire qual è la differenza tra Videoconferenza Sincrona e E-Learning.

COSA SI INTENDE PER VIDEOCONFERENZA SINCRONA?

La Videoconferenza Sincrona (o FAD Sincrona) rappresenta un evento formativo, veicolato attraverso un supporto multimediale, che prevede la compresenza temporale di discenti e docenti (modalità sincrona appunto), che interagiscono tra loro tramite un mezzo di comunicazione monitorato dal soggetto organizzatore del corso, anche al fine di gestire le presenze e le interazioni “in diretta”.

 COSA SI INTENDE PER E-LEARNING?

Con l’espressione E-Learning (o FAD Asincrona) la normativa vigente definisce un modello formativo interattivo e realizzato previa collaborazione interpersonale all’interno di gruppi didattici strutturati (aule virtuali tematiche, seminari tematici) o semi strutturati (forum o chat telematiche), nel quale operi una piattaforma informatica che consente ai discenti di interagire con i tutor e anche tra loro.

 MA QUINDI QUAL È LA DIFFERENZA TRA VIDEOCONFERENZA SINCRONA E ELEARNING?

Sostanzialmente la differenza tra Videoconferenza Sincrona e E-Learning è la seguente:

  • la videoconferenza Sincrona (FAD Sincrona) presenta un’interazione completamente sincrona, poiché prevede la compresenza temporale di formatore e discenti, in modo del tutto analogo ad una presenza fisica in aula. I partecipanti pertanto potranno interagire in tempo reale con il docente e con gli altri discenti, vedendosi e parlandosi come fossero tutti nella stessa stanza
  • la formazione in E-learning è invece essenzialmente asincrona, poiché non richiede la compresenza temporale del formatore e dei discenti. Normalmente le “lezioni” vengono seguite dal partecipante in modo individuale e autonomo e le interazioni didattiche possono avvenire in momenti diversi e non contemporanei, tramite differenti mezzi, quali ad esempio: form, blog, email, videoconferenza, collegamenti telefonici, etc…
Articoli correlati
HAI UN DUBBIO SU UN TERMINE
UTILIZZATO IN QUESTO ARTICOLO?

Trova la risposta nel nostro Glossario, la prima raccolta di tutti gli acronimi e termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.


CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Compilando i seguenti campi sarete contattati o riceverete le informazioni richieste nel più breve tempo possibile

* Campi obbligatori

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679
Confermo di aver letto l'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso per il trattamento dei dati personali per i processi automatizzati e la profilazione diretta a migliorare i servizi resi.


Ti potrebbe interessare...
Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.