Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI

FAQ: SERVIZIO CONSULENZA POST CORSO

CORSI RSPP PER DATORI DI LAVORO RISCHIO BASSO, MEDIO E ALTO (DLSPP)

Il percorso formativo proposto da Vega Formazione si caratterizza per un servizio di consulenza online post-corso gratuito e riservato ai partecipanti che consente una prosecuzione del percorso formativo intrapreso garantendo un accrescimento professionale costante e fornendo utili supporti per la propria professione.

Ciascun partecipante riceverà, congiuntamente all'attestato, un codice di accesso da utilizzare per porre quesiti ai docenti del corso, utilizzando l'apposito spazio web "Area Riservata partecipanti" del sito.

Le risposte fornite dal docente verranno inviate a colui che ha formulato le domande e, se ritenute di comune interesse pubblicate sul sito. Tali domande e risposte sono inoltre accessibili dall'area riservata del cliente.
Principali quesiti formulati dai partecipanti e relative risposteInserita il:

RISPOSTA:

L’art. 29 del D. Lgs. 81/08 prevede che il DVR debba essere custodito presso l’unità produttiva alla quale si riferisce la valutazione dei rischi.

Sulla base di quanto sopra, quindi, se gli uffici ed il magazzino fanno parte della stessa unità produttiva sarà sufficiente custodire una sola copia del DVR.

Qualora, invece, uffici e magazzino costituiscano due diverse unità produttive sarà necessario custodire due copie del DVR, una in ogni unità produttiva.


RISPOSTA:

Sul datore di lavoro, come previsto dall’art. 18, comma 1 lettera f del D. Lgs. 81/08, incombe l’obbligo di “richiedere l’osservanza” ai lavoratori delle misure di sicurezza previste per legge e dall’azienda, nonché altri obblighi sovrapponibili a quelli del preposto.

In sostanza il preposto è una figura che il datore di lavoro può (non necessariamente deve) prevedere nella sua organizzazione per svolgere effettivamente ed efficacemente le attività di controllo e supervisione delle lavorazioni, quando lo stesso datore di lavoro non è in grado di svolgerle direttamente.

Quindi , in assenza del preposto, le attività di controllo e supervisione di montaggio, smontaggio e uso del ponteggio devono essere svolte direttamente dal datore di lavoro.


RISPOSTA:

Sul datore di lavoro, come previsto dall’art. 18, comma 1 lettera f del D. Lgs. 81/08, incombe l’obbligo di “richiedere l’osservanza” ai lavoratori delle misure di sicurezza previste per legge e dall’azienda, nonché altri obblighi sovrapponibili a quelli del preposto.

In sostanza il preposto è una figura che il datore di lavoro può (non necessariamente deve) prevedere nella sua organizzazione per svolgere effettivamente ed efficacemente le attività di controllo e supervisione delle lavorazioni, quando lo stesso datore di lavoro non è in grado di svolgerle direttamente.

Quindi , in assenza del preposto, le attività di controllo e supervisione di montaggio, smontaggio e uso del ponteggio devono essere svolte direttamente dal datore di lavoro.


RISPOSTA:

In ambiente di lavoro “Ufficio” con impiegati che svolgono attività di videoterminale, può essere possibile che non sia presente la figura del preposto così come delineato dal D. Lgs. 81/08 e che quindi non sia necessario individuarlo. In tal caso sarà il datore di lavoro (o il dirigente) direttamente a svolgere le attività di controllo della corretta applicazione delle misure di sicurezza. Tale struttura organizzativa dovrà essere formalizzata e procedurizzata, così da non creare confusione nei ruoli e nei compiti svolte dalle varie figure aziendali.


RISPOSTA:
Il D.Lgs. 81/2008, non prevede alcuna deroga per la nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, anche se lo stesso ruolo viene ricoperto dal Datore di Lavoro. Pertanto le consigliamo di completare il corso di formazione prima di avviare l’attività per evitare di incorrere in potenziali sanzioni da parte degli organi di vigilanza o in alternativa di nominare un RSPP esterno.

RISPOSTA:
Né il D.Lgs. 81/2008 (all’art. 34 in cui viene indicata la possibilità di svolgere direttamente da parte del Datore di Lavoro i compiti del servizio di prevenzione e protezione), né l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 att. Rep. 223/CSR (dove vengono indicate le modalità, la durata minima e i contenuti dei corsi di DL SPP) forniscono informazioni in merito ai pre-requisiti che il Datore di Lavoro deve possedere per svolgere direttamente i compiti del Servizio di prevenzione e protezione.

Per un approfondimento, la invitiamo a visionare la pagina “IL DATORE DI LAVORO PUÒ ASSUMERE L'INCARICO DI RSPP (DL SPP)?” presente nel nostro Blog Tecnico, al seguente link: Il Datore di Lavoro può assumere l’incarico di RSPP (DL SPP)?

RISPOSTA:
Con il titolo in suo possesso conseguito con la partecipazione al nostro corso, Lei può svolgere la funzione di RSPP solo nelle aziende in cui è Datore di Lavoro.

EVENTI GRATUITI

SICUREZZA LAVORO

Vuoi essere informato sui prossimi EVENTI GRATUITI?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.