Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI

Il Glossario di Vega: terminologia tecnica a portata di mano

DURC

DURC: L’acronimo DURC sta ad indicate il Documento Unico di Regolarità Contributiva di un’impresa. Il DURC è una certificazione che attestata che le imprese sono in regola con i pagamenti da loro dovuti a INPS, INAIL ed eventuali Casse edili, comprese tutte le somme dovute per premi ed accessori, incluse ad esempio quelle richieste a seguito di liquidazione di verbali ispettivi, riclassificazioni e simili. Il DURC viene rilasciato anche qualora sia presente uno scostamento tra le somme dovute e quelle versate che risulti pari o inferiore a 150 euro comprensivi di eventuali accessori di legge.

I requisiti di regolarità contributiva DURC sono stabiliti dagli artt. 3 e 5 del D.M. 30 gennaio 2015, così come modificati dal D.M. 23 febbraio 2016.

Il certificato DURC è necessario nei seguenti casi:

  • per l’erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari e vantaggi economici, di qualunque genere, compresi quelli di cui all’art. 1, comma 553, della legge 23 dicembre 2005, n. 266
  • nell’ambito delle procedure di appalto di opere, servizi e forniture pubblici e nei lavori privati dell’edilizia
  • per il rilascio dell’attestazione SOA (documento necessario per partecipare a gare d’appalto per lavori pubblici e che attesta e garantisce il possesso da parte dell’impresa del settore delle costruzioni di tutti i requisiti previsti per poter svolgere tali lavori).
  • per la fruizione di determinati benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale.

Con particolare riferimento ai lavori di edilizia pubblica e privata, sebbene l'obbligo di dotarsi del DURC gravi sull'impresa a cui sono affidati i lavori, la legge dispone che il committente acquisisca il Documento Unico di Regolarità Contributiva da parte della ditta appaltatrice, con sanzioni ed ammende per committente e/o direttore dei lavori qualora ciò non avvenga. Per quanto concerne l'impresa non in regola con il versamento degli obblighi previdenziali, invece, l'eventuale ispezione che accerti la presenza di operai non regolari può determinare conseguenze molto gravi: dall’interruzione dei lavori alla sospensione dell'abilitazione all'esercizio dell'attività, con condanna per la commissione del reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali in caso di processo penale.

Attualmente il DURC deve essere richiesto per via telematica tramite il servizio DURC On Line dal portale INAIL o INPS o della Cassa edile. Se l’esito del DURC è positivo e, di conseguenza, il soggetto risulta regolare, l’esito della verifica ha validità per 120 giorni dalla data dell’interrogazione.

Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.