Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI
IL BLOG DI VEGA: GUIDA SU AMBIENTE E SICUREZZA

LA QUALIFICA E I REQUISITI DEL FORMATORE SULLA SICUREZZA SECONDO IL D.I. 6/3/2013

Per essere un formatore qualificato in materia di salute e sicurezza sul lavoro è necessario rientrare in almeno uno dei criteri previsti dal D. I. 6/3/2013.

Ma come verificare il possesso dei requisiti previsti dai criteri del Decreto?

Vediamo un approfondimento sul tema affrontando i seguenti argomenti:

COSA PREVEDE IL D.I. 6/3/2013 SULLA QUALIFICA DEL FORMATORE SICUREZZA?

Il Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 ha stabilito precisi requisiti che devono essere posseduti dai formatori in materia di salute e sicurezza del lavoro.

Successivamente, al punto 12.1, allegato A dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16 ha precisato che in tutti i corsi di formazione in materia di salute e sicurezza del lavoro i docenti devono essere qualificati secondo il D.I. 6/3/2013.

Pertanto, la qualifica di formatore sulla salute e sicurezza del lavoro ai sensi del D.I. 6/3/2013 è necessaria per svolgere docenza in qualsiasi corso di formazione sulla sicurezza, a meno che non vi siano regole specifiche previste dalla legislazione vigente, come ad esempio accade per i corsi sull’uso delle attrezzature di lavoro previsti dall’Accordo Stato Regioni del 22/2/12 e di cui parleremo tra poco.

Vediamo di seguito cosa prevede tale decreto e quali sono le risposte alle domande che più frequentemente riceviamo da docenti e professionisti che svolgono o intendono svolgere attività formativa in materia di salute e sicurezza del lavoro.

FORMATORE SICUREZZA: QUALI SONO LE AREE TEMATICHE INDICATE NEL D.I. 6/3/2013?

Il D.I. 6/3/2013 individua una qualifica del formatore sulla sicurezza distinta per specifiche “aree tematiche”. In sostanza, qualsiasi docente di corsi di formazione sulla Salute e Sicurezza del lavoro deve essere in possesso di conoscenze e di esperienza nelle aree tematiche oggetto dell'insegnamento

Ma cosa si intende per aree tematiche?

Il D.I. 6/3/2013 identifica 3 aree tematiche, ossia:

  1. Area normativa/giuridica/organizzativa
  2. Area rischi tecnici/igienico-sanitari
  3. Area relazioni/comunicazione

Il Decreto Interministeriale 6/3/2013 non chiarisce ulteriormente quali siano gli argomenti che afferiscono ad ogni area, rimandando pertanto al formatore e all’organizzatore del corso l’individuazione dell’area tematica in cui l’attività formativa ricade.

Va pure fatto notare che non è infrequente la possibilità che durante un corso di formazione vengano affrontati argomenti che ricadono in più aree tematiche, richiedendo in tal caso o la presenza di più docenti che si alternino durante il percorso formativo, o che il docente sicurezza sia qualificato in più aree formative.

QUALI CRITERI SODDISFARE PER ESSERE QUALIFICATO COME FORMATORE SULLA SICUREZZA?

Per lo svolgimento dell’attività formativa in materia di salute e sicurezza del lavoro, il D.I. 6/3/2013 richiede al docente formatore di possedere il pre-requisito del Diploma di scuola secondaria di secondo grado e di soddisfare almeno uno dei 6 criteri per la qualificazione dei formatori per la sicurezza.

Riassumendo e rinviando al D.I. 6/3/2013 per i dettagli, i 6 criteri prevedono:

  1. Esperienza come docente, di almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nel campo della salute e sicurezza sul lavoro
  2. Laurea o corsi post-laurea in materia di salute e sicurezza sul lavoro, unitamente ad una delle seguenti specifiche:
    1. Percorso formativo in didattica (formazione per formatori) della durata minima di 24 ore
    2. Docenza in materia di salute e sicurezza del lavoro di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni
    3. Docenza in qualunque materia di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni
    4. Corso affiancamento a docente per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni in qualunque materia
  3. Attestato di frequenza a corso/i di formazione della durata di almeno 64 ore ed esperienza lavorativa o professionale di almeno 12 mesi coerente con l'area tematica oggetto della docenza nel campo della salute e sicurezza sul lavoro unitamente ad una delle seguenti specifiche:
    1. Percorso formativo in didattica (formazione per formatori) della durata minima di 24 ore
    2. Docenza in materia di salute e sicurezza del lavoro di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni
    3. Docenza in qualunque materia di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni
    4. Corso/i affiancamento/i a docente per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni in qualunque materia
  4. Attestato di frequenza a corso/i di formazione della durata di almeno 40 ed esperienza lavorativa di almeno 18 mesi coerente con l'area tematica oggetto della docenza nel campo della salute e sicurezza sul lavoro unitamente ad una delle seguenti specifiche:
    1. Percorso formativo in didattica (formazione per formatori) della durata minima di 24 ore
    2. Docenza in materia di salute e sicurezza del lavoro di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni
    3. Docenza in qualunque materia di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni
    4. Corso/i affiancamento/i a docente per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni in qualunque materia
  5. Esperienza lavorativa almeno triennale nel campo della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro unitamente ad almeno una delle specifiche:
    1. Percorso formativo in didattica (formazione per formatori) della durata minima di 24 ore
    2. Docenza in materia di salute e sicurezza del lavoro di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni
    3. Docenza in qualunque materia di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni
    4. Corso/i affiancamento/i a docente per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni in qualunque materia
  6. Esperienza di almeno 6 mesi nel ruolo di RSPP o di almeno 12 mesi nel ruolo di ASPP (tali figure possono effettuare docenze solo nell’ambito del macro-settore ATECO), unitamente ad almeno una delle seguenti specifiche:
    1. Percorso formativo in didattica (formazione per formatori) della durata minima di 24 ore
    2. Docenza in materia di salute e sicurezza del lavoro di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni
    3. Docenza in qualunque materia di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni
    4. Corso/i affiancamento/i a docente per almeno 48 ore negli ultimi 3 anni in qualunque materia

REQUISITI FORMATORE SICUREZZA: COSA SI INTENDE PER PERCORSO FORMATIVO IN DIDATTICA (FORMAZIONE PER FORMATORI)?

Come visto sopra, tutti i criteri previsti dal D.I. 6/3/2013, con la sola esclusione del 1°, prevedono tra le attività specifiche che devono essere svolte dal formatore sulla sicurezza, lo svolgimento di un percorso formativo in “didattica”, della durata minima di 24 ore: si tratta del cosiddetto corso di formazione per formatori sicurezza. Tale corso può essere svolto sia in presenza che in e-learning.

COME DIVENTARE FORMATORE SULLA SICUREZZA QUALIFICATO SECONDO IL D.I. 06/03/2013: TUTTE LE RISPOSTE ALLE TUE DOMANDE - CLICCA QUI!

  1. Sono laureato: posso svolgere docenza in corsi in materia di salute e sicurezza sul lavoro?
  2. Sono RSPP: posso svolgere docenza in corsi in materia di salute e sicurezza sul lavoro?
  3. Sono consulente in ambito di Salute e Sicurezza del Lavoro: posso acquisire i requisiti del docente sicurezza?
  4. Durante il mio percorso lavorativo ho frequentato corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: posso acquisire i requisiti del docente sicurezza
  5. Quale aggiornamento devo svolgere come formatore sicurezza per mantenere la qualifica?
  6. I corsi di aggiornamento per RSPP ASPP sono validi anche per l’aggiornamento dei docenti/formatori qualificati ai sensi del D.I. 6/3/13?
  7. Come posso attestare il possesso dei requisiti di docente sicurezza previsti dal D.I.  6/3/2013?
  8. Essendo formato ai sensi del D.I. 6/3/2013 posso svolgere qualsiasi formazione in materia di salute e sicurezza del lavoro?
  9. Quali requisiti devo rispettare per effettuare docenze sulla sicurezza nell’uso delle attrezzature di lavoro di cui all’accordo stato regioni del 22/02/12?
HAI UN DUBBIO SU UN TERMINE
UTILIZZATO IN QUESTO ARTICOLO?

Trova la risposta nel nostro Glossario, la prima raccolta di tutti gli acronimi e termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.


CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Compilando i seguenti campi sarete contattati o riceverete le informazioni richieste nel più breve tempo possibile

* Campi obbligatori

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679
Confermo di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.


Ti potrebbe interessare...

EVENTI GRATUITI

SICUREZZA LAVORO

Vuoi essere informato sui prossimi EVENTI GRATUITI?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.