Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI
IL BLOG DI VEGA: GUIDA SU AMBIENTE E SICUREZZA

MANUTENZIONE CABINE ELETTRICHE: QUALE NORMATIVA APPLICARE?

Le cabine elettriche di media tensione costituiscono un elemento degli impianti elettrici particolarmente complesso e caratterizzato da rischi per la sicurezza estremamente elevati.

Come tutte le componenti di un impianto elettrico anche le cabine elettriche di media tensione MT devono essere soggette a periodiche manutenzioni.

Qual è la normativa che fornisce indicazioni su quali manutenzioni effettuare sulle cabine elettriche MT/MT e MT/BT? Come svolgerle in sicurezza e ogni quanto effettuarla?

Approfondiamo il tema…

MANUTENZIONE DELLE CABINE ELETTRICHE: I RIFERIMENTI NORMATIVI

La normativa tecnica presenta alcuni utili riferimenti per affrontare il tema delle manutenzioni sulle cabine elettriche MT/MT e MT/BT.

In particolare, la norma CEI 78-17 indica le prescrizioni tecniche per l’esecuzione in sicurezza dei lavori di manutenzione delle cabine elettriche MT BT e MT MT e degli impianti elettrici alimentati da esse.

La norma CEI 78-17 ha sostituito la CEI 0-15 ed è strettamente correlata alla norma CEI 11-27, la ben nota norma sui lavori elettrici che, tra l’altro, definisce le figure del PES PAV e PEI.

La norma CEI 78-17, a sua volta, definisce le figure del “Manutentore” e degli “Addetti alla manutenzione” delle cabine elettriche di media tensione MT/MT e MT/BT.

  • Manutentore: persona fisica o giuridica che ha la responsabilità complessiva della manutenzione; in particolare degli aspetti di sicurezza, tecnici e gestionali/amministrativi. Il manutentore può eseguire o fare eseguire, dal proprio personale o da terzi, operazioni manutentive manuali e/o strumentali sugli impianti di cabine MT/MT e/o MT/BT
  • Addetti alla manutenzione: persone alle dipendenze (o incaricate) del (dal) manutentore che eseguono le operazioni manutentive, manuali e/o strumentali, degli impianti di cabine MT/MT e/o MT/BT

Gli interventi di manutenzione sulle cabine elettriche regolamentatati dalle normative costituiscono un insieme molto vasto e differenziato da cabina a cabina, sia per il tipo, sia per la dislocazione sia per la tipologia dei componenti elettrici installati.

PROFILO PROFESSIONALE DEL MANUTENTORE E DEGLI ADDETTI ALLA MANUTENZIONE DELLE CABINE ELETTRICHE

Per quanto attiene alla sicurezza, alle conoscenze tecniche, agli aggiornamenti tecnici ed alla formazione di cui devono essere in possesso i manutentori di cabine MT/MT e/o MT/BT, la norma CEI 78-17 prevede che:

  • il manutentore deve essere una Persona Esperta in ambito elettrico (PES) ai sensi della norma CEI 11-27 e deve possedere, in ogni caso e come minimo, tutti i requisiti previsti per il Preposto ai Lavori elettrici (PL)
  • gli addetti alla manutenzione delle cabine elettrice che svolgono lavori elettrici (fuori tensione o in prossimità), secondo le normative, devono possedere i requisiti previsti per le Persone Esperte (PES) o per le Persone Avvertite (PAV) ai sensi della norma CEI 11-27
  • gli addetti alla manutenzione di cabine elettriche che eseguono lavori di natura non elettrica o su impianti elettrici fuori tensione e in sicurezza possono essere Persone Comuni (PEC). Si ricorda che le Persone Comuni (PEC) possono operare nella zona di prossimità di impianti elettrici a condizione che siano assoggettati alla supervisione di PES o alla sorveglianza di PES o PAV come definito nella Norma CEI 11-27
  • il manutentore e/o gli addetti alla manutenzione che eseguono i lavori di manutenzione su cabine elettriche MT sotto tensione, come definito dalle normative, devono essere alle dipendenze di una società autorizzata a tali lavori

LE MANUTENZIONI DELLE CABINE ELETTRICHE AFFIDATE IN APPALTO

Qualora il proprietario della cabina elettrica affidi parzialmente o totalmente le attività di manutenzione ad un appaltatore, il Datore di Lavoro Committente ha la responsabilità di scegliere l’impresa appaltatrice verificando l’idoneità tecnico professionale di quest’ultima, come richiesto dall’art. 26 del D. Lgs. 81/2008.

In tal senso, al di là degli elementi minimi da verificare indicati nell’art. 26 del Testo Unico Sicurezza sul Lavoro. L’impresa appaltatrice che esegue i lavori di manutenzione sulle cabine elettriche secondo le normative deve:

  • essere abilitata e possedere i requisiti previsti dal DM 37/08
  • possedere personale informato, formato e addestrato ai sensi della norma CEI 78-17 e CEI 11-27.

LE SCHEDE DI MANUTENZIONE DELLE CABINE ELETTRICHE DI MEDIA TENSIONE MT/MT E MT/BT

Secondo normativa, le cabine elettriche devono essere dotate di schede di manutenzione. Tali schede di manutenzione, destinate alla formazione del fascicolo di manutenzione della cabina elettrica, devono essere predisposte a cura della persona che ha la titolarità dell’impianto elettrico da manutenere o di un incaricato di quest’ultimo.

Per la predisposizione delle schede, si deve far riferimento ai manuali tecnici e/o schede di manutenzione dei costruttori delle cabine elettriche, con cui questi ultimi accompagnano la fornitura di apparecchiature, componenti e servizi.

DOCUMENTI UTILI SULLA SICUREZZA ELETTRICA E SULLE MANUTENZIONI DELLE CABINE ELETTRICHE

Vega Formazione in collaborazione con Vega Engineering mette a disposizione una serie di fac simili e moduli sulla sicurezza elettrica e, in particolare, per la manutenzione delle cabine elettriche nel rispetto delle normative.

Per maggiori dettagli vai alla pagina della banca dati gratuita disponibile sul sito Vega Engineering relativa ai fac simili e moduli editabili sulla Sicurezza Elettrica: CLICCA QUI!

HAI UN DUBBIO SU UN TERMINE
UTILIZZATO IN QUESTO ARTICOLO?

Trova la risposta nel nostro Glossario, la prima raccolta di tutti gli acronimi e termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.


CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Compilando i seguenti campi sarete contattati o riceverete le informazioni richieste nel più breve tempo possibile

* Campi obbligatori

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679
Confermo di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy.


Ti potrebbe interessare...

EVENTI GRATUITI

SICUREZZA LAVORO

Vuoi essere informato sui prossimi EVENTI GRATUITI?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679
Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.