CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLA SICUREZZA PER PREPOSTI E DIRIGENTI

Ti potrebbe interessare...

Seleziona l'edizione di tuo interesse:

€ 95,00

DATE E ORARI EDIZIONE:

14 Gennaio 2020

Dalle ore 09:00

Alle ore 16:00

Mestre (VE) o in Videoconferenza

Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza valido per preposti e dirigenti di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto, consente di adempiere, ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 repertorio atti n. 221/CSR, all’aggiornamento periodico di almeno 6 ore ogni quinquennio dei preposti e dirigenti di tutti i macrosettori ATECO. Infatti il programma del corso è studiato per illustrare ed approfondire le responsabilità delle principali figure richiamate dal Titolo I del D. Lgs. 81/08, nonché per fornire le nozioni di base per comprendere i principi della valutazione dei rischi, dalla quale scaturiscono tutte le misure di sicurezza per tutelare la salute e sicurezza nelle aziende.

Destinatari

Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza si rivolge ai Preposti e Dirigenti di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto ed è valido come aggiornamento periodico ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 221/CSR. 

Programma

- La sicurezza e il D.Lgs. 81/08;
- Obblighi e responsabilità delle principali figure richiamate dal D.Lgs. 81/08: datore di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori;
- Compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP);
- La valutazione dei rischi per la sicurezza: aspetti metodologici e normativi;
- I contenuti del documento di valutazione dei rischi previsti dal D.Lgs. 81/08;
- La sicurezza negli appalti;
- La formazione dei lavoratori, preposti e dirigenti: i recenti Accordi Stato Regioni;
- La gestione in sicurezza delle emergenze;

- Test di apprendimento finale.

Crediti Formativi

Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza è valido ai fini dell'aggiornamento dei Preposti e Dirigenti di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Documentazione

Durante il Corso "Aggiornamento sulla Sicurezza per Preposti e Dirigenti” sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento degli argomenti affrontati. Tale documentazione comprende le slide stampate in formato cartaceo.

Metodologia didattica

Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza per Preposti e Dirigenti è svolto con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere gli allievi, sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza. Ciò permette di adattare i contenuti del corso alle esigenze degli stessi partecipanti.

Docenti

Tutti i docenti sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro con pluriennale esperienza, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sia di carattere teorico che pratico, con esempi tratti dall’esperienza lavorativa. I docenti sono qualificati come formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/2013.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti

Per ogni partecipante al corso di aggiornamento sulla sicurezza, a seguito di superamento della verifica di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido come aggiornamento, ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, repertorio atti n. 221/CSR, per Preposti e Dirigenti di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto.

Coffee break

Il coffee break è compreso nella quota di partecipazione al corso.

Requisiti Hardware in caso di Videoconferenza

Se sei interessato ad iscriverti al corso in videoconferenza puoi visionare le modalità di partecipazione cliccando sul link di seguito: CORSI IN VIDEOCONFERENZA A CALENDARIO.

FAQ: Servizio gratuito di Consulenza Post Corso

Perchè iscriversi ai nostri corsi?

Area Riservata ai Clienti

Sicurezza Lavoro: Seminari Gratuiti

12 buoni motivi per scegliere i Corsi di Vega Formazione

Accedi ai Servizi Gratuiti riservati ai Clienti di Vega Formazione

Vuoi essere informato sui prossimi eventi gratuiti?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679