Vuoi diventare Ambassador?     CLICCA QUI

Il Glossario di Vega: terminologia tecnica a portata di mano

Albo Nazionale Gestori Ambientali

Albo Nazionale Gestori Ambientali: l’Albo Nazionale Gestori Ambientali (o Albo Gestori Ambientali) è stato istituito con l’art. 212 D.Lgs. 152/06 ed è costituito presso l’allora Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ora denominato Ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica, ed è articolato in un Comitato Nazionale, con sede presso lo stesso Ministero, e in Sezioni regionali e provinciali istituite presso le Camere di commercio dei capoluoghi di regione e delle province autonome di Trento e Bolzano.

A definire le attribuzioni e le modalità di organizzazione dell’Albo Gestori Ambientali è il D.M. n. 120/2014 e s.m.i., che riporta anche i requisiti di imprese e responsabili tecnici, nonché i termini e le modalità di iscrizione.

L’Albo Nazionale Gestori Ambientali ha una struttura articolata in un:

  • Comitato Nazionale, con sede presso il medesimo Ministero
  • Sezioni regionali e provinciali, con sede presso le Camere di commercio dei capoluoghi di regione e delle province autonome di Trento e Bolzano.

Alcuni dei principali compiti del Comitato Nazionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali sono:

  • ha potere deliberante
  • curare la formazione, la tenuta, l’aggiornamento e la pubblicazione dell’Albo
  • stabilire i criteri per l’iscrizione in funzione delle categorie e classi
  • fissare i criteri per l’accertamento dei requisiti richiesti per lo svolgimento delle attività per cui l’impresa si iscrive
  • coordinare l’attività delle Sezioni regionali e provinciali, vigilando sulle stesse
  • proporre agli organi di controllo gli accertamenti ispettivi agli iscritti al fine di verificare l’effettiva sussistenza dei presupposti

Alcuni dei principali compiti delle Sezioni regionali e provinciali dell’Albo sono:

  • ricevere e istruire le domande di iscrizione all’Albo
  • adottare i provvedimenti di sospensione, di revoca, di decadenza, di annullamento e di variazione dell’iscrizione
  • rilasciare i provvedimenti deliberati
  • mantenere aggiornato l’elenco delle imprese iscritte all’Albo aventi sede nel proprio territorio
  • verificano, anche attraverso gli organi di controllo, la sussistenza dei requisiti per la permanenza nell’Albo.

L’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, che avviene per categorie, è obbligatoria per quelle aziende che intendono effettuare le seguenti attività:

  • raccolta e trasporto di rifiuti;
  • bonifica dei siti;
  • bonifica dei beni contenenti amianto;
  • commercio e intermediazione dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi.

Le imprese che intendono iscriversi devono dimostrare di possedere determinati requisiti e condizioni, alcune comuni per tutte le categorie, altre particolari a seconda della specifica categoria di iscrizione.

Per potersi iscrivere all’Albo Gestori Ambientali, le aziende devono anche nominare un Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti in possesso dei requisiti professionali definiti dal Comitato Nazionale.

La domanda di iscrizione, nonché le eventuali successive modifiche e il rinnovo, va presentata in via telematica alla Sezione dell’Albo territorialmente competente per la sede legale dell’impresa o dell’ente.

Il sito web dell’ANGA è disponibile per la consultazione e riporta, per ogni impresa iscritta, gli estremi dell’iscrizione, i dati anagrafici, le categorie e le classi. Per chi accede con autentificazione, è possibile consultare anche ulteriori dati quali: l’elenco mezzi, il dettaglio delle categorie e dei codici dell’EER autorizzati per ciascun mezzo. La consultazione trasparente rappresenta un punto di riferimento per le imprese coinvolte nella gestione dei rifiuti e delle bonifiche. 

Perchè iscriversi
ai nostri corsi?

12 buoni motivi per scegliere i Corsi in aula di Vega Formazione

10 buoni motivi per iscriversi ai Corsi online in elearning di Vega Formazione

FAQ: consulenza
post corso gratuita

Il percorso formativo di Vega Formazione non finisce in aula!

Per tutti i nostri corsisti è disponibile un servizio di consulenza online gratuito!

I nostri docenti ti aspettano per rispondere alle tue domande!

Glossario Salute e
Sicurezza Lavoro

Confuso dalla terminologia tecnica?
Ci pensiamo noi!


Scopri il significato di tutti gli acronimi e i suoi termini tecnici utilizzati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.

TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO

Il principale riferimento legislativo in Italia

Scarica il documento, scopri la banca dati dedicata e guarda le ultime news sempre aggiornate.