CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI (CSP/CSE) – 40 ORE

Ti potrebbe interessare...

Seleziona l'edizione di tuo interesse:

€ 520,00

DATE E ORARI EDIZIONE:

23 Gennaio 2019

Dalle ore 09:00

Alle ore 18:00

Mestre (VE)

24 Gennaio 2019

Dalle ore 09:00

Alle ore 18:00

Mestre (VE)

25 Gennaio 2019

Dalle ore 09:00

Alle ore 18:00

Mestre (VE)

30 Gennaio 2019

Dalle ore 09:00

Alle ore 18:00

Mestre (VE)

07 Febbraio 2019

Dalle ore 09:00

Alle ore 18:00

Mestre (VE)

Il D.Lgs. 81/08 prevede, per i Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili (CSP e CSE), l’obbligo di frequentare Corsi di Aggiornamento della durata di 40 ore ogni quinquennio (Allegato XIV del D. Lgs. 81/08).

Vega Formazione risponde a questa esigenza con un Corso di formazione valido per l’Aggiornamento dei Coordinatori della Sicurezza che affronta e approfondisce, attraverso dei moduli didattici specifici, i seguenti temi:

  • la sicurezza nei lavori in spazi confinati, con un modulo formativo comprensivo di una prova pratica, nella Training Room di Vega Formazione, di accesso in uno spazio confinato, che consente di acquisire le competenze richieste dal D.P.R. 177/11 per assumere il ruolo di Rappresentante del Committente nei Lavori in Spazi Confinati (RSC);
  • la sicurezza delle attrezzature di cantiere, degli impianti elettrici di cantiere e dei lavori non elettrici con rischio elettrico svolti nei cantieri temporanei e mobili;
  • l’organizzazione del cantiere e come predisporre i Piani di Sicurezza e Coordinamento (PSC): ancora oggi vi sono molte interpretazioni e discussioni sui contenuti e sulle metodologia da applicare nella predisposizione dei PSC;
  • la sicurezza nei lavori in quota, che costituiscono la principale causa di infortunio nei cantieri temporanei e mobili: il modulo prevede anche una prova pratica di utilizzo di DPI anticaduta nella Training Room di Vega Formazione.

Destinatari

Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori nei cantieri edili (CSP/CSE).

Programma

Modulo 1 (16 ore) – Sicurezza negli Spazi Confinati e Rappresentante del Datore di Lavoro nelle Attività in Spazi Confinati (RSC)

- La legislazione italiana sugli spazi confinati (D.P.R. 177/11) e la figura del Rappresentante del Datore di Lavoro per Attività in Spazi Confinati (RSC)
- Compiti e responsabilità del Rappresentante del Datore di Lavoro per Attività in Spazi Confinati
- Come identificare gli spazi confinati: criteri e normative di riferimento
- Come classificare gli spazi confinati: criteri di pericolosità propri dello spazio confinato, connessi con le attività e con il contesto
- La valutazione dei rischi negli spazi confinati sulla base della loro classificazione: elaborazione del DACSI® (Documento Ambienti Confinati Sospetti Inquinamento)
- Scelta delle misure di sicurezza da adottare negli spazi confinati
- Analisi di casi di infortunio in attività in spazi confinati o ambienti sospetti di inquinamento
- La guida ISPESL e il manuale illustrato della Commissione Consultiva Permanente sui lavori in spazi confinati
- Le procedure di lavoro e di emergenza negli spazi confinati e negli ambienti con sospetto inquinamento
- Il permesso di lavoro
- Le attrezzature per i lavori in ambienti confinati: misuratori di ossigeno e di inquinanti, caratteristiche tecniche e principi di utilizzo
- Dispositivi di Protezione Individuali per le attività in spazi confinati: maschere filtranti, autorespiratore, dispositivi per il recupero dei lavoratori
- Prova Pratica in una Training Room specificatamente attrezzata: i partecipanti al corso verranno suddivisi in squadre per simulare attività di accesso e recupero di lavoratori all’interno di spazi confinati con utilizzo di sistemi di recupero e strumento di misura della respirabilità e esplosività dell’aria

Modulo 2 (8 ore) – Attrezzature, macchine e impianti di Cantiere

- Macchine e impianti di cantiere: la sicurezza secondo la nuova Direttiva Macchine
- Verifiche e controlli in corso d'opera su attrezzature e macchinari di cantiere
- Requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro di cui all'allegato V, D. Lgs. 81/08
- Disposizioni concernenti l'uso delle attrezzature di lavoro allegato VI, D. Lgs. 81/08
- Verifiche delle attrezzature di lavoro di cui all'allegato VII, D. Lgs. 81/08
- Dispositivi di Protezione Individuale: normativa, caratteristiche e scelta
- Novità inerente i rischi elettrici
- Lavori in prossimità di linee elettriche
- Organizzazione e gestione della sicurezza in cantiere
- Segnaletica di sicurezza

Modulo 3 (8 ore) – I Documenti sulla Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili

- I contenuti minimi e i criteri metodologici per l'elaborazione di PSC, POS e del Fascicolo dell’Opera
- Il Piano di Sicurezza e Coordinamento. Analisi specifica dell'articolo 100 del D.Lgs. n. 81/2008 e dell'allegato XV sui contenuti minimi del PSC
- Il Piano Operativo di Sicurezza. Definizione, contenuti minimi, collegamento con gli artt. 17 e 28 del D.Lgs. n. 81/2008
- Il D.I. 9/9/14 e i Modelli Semplificati del PSC, POS e Fascicolo dell’Opera
- Il Fascicolo dell’Opera
- La stima dei costi della sicurezza
- Esempi di redazione di Piani di Sicurezza Coordinamento
- Esempi di redazione di Piani Operativi di Sicurezza
- Esempi di calcolo dei costi della sicurezza
- Il Fascicolo con le caratteristiche dell'Opera previsto dall'allegato XVI
- Esempi di redazione del Fascicolo dell'Opera

Modulo 4 (8 ore) – Lavori in Quota e Rischio Caduta dall’Alto

- Riepilogo dei riferimenti legislativi sulla sicurezza nei lavori in quota
- Lavori in quota con utilizzo di ponteggi
- Titolo III - Uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuale
- Norma UNI 11158: Dispositivi di Protezione Individuale contro le cadute dall'alto. Guida per la selezione e l'uso
- Manutenzione e revisione dei DPI anticaduta
- Trauma da sospensione (intolleranza ortostatica)
- Allegato XX - Impiego di scale portatili
- Allegato XXIII - Deroga ammessa per i ponti su ruote a torre
- Sistemi di Protezione Collettiva: parapetti mobili (EN 13374) e reti di sicurezza (UNI EN 1263)
- Focus sulle strategie per la messa in sicurezza dei lavori in quota per mezzo di sistemi di ancoraggio fissi e rimovibili (UNI EN 795, UNI 11578)
- Prova pratica di utilizzo dell'imbracatura di sicurezza e di sospensione, presa visione e prova pratica di utilizzo di altre attrezzature anticaduta e di sistemi di ancoraggio su tetto inclinato presente nella Training Room

Test di valutazione finale

Crediti Formativi

Il Corso è valido come Aggiornamento per Coordinatori per la Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili (CSP e CSE). Inoltre è valido come aggiornamento per RSPP, ASPP e per formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13.

Documentazione

Durante il “Corso di Aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri (CSP e CSE) sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento degli argomenti affrontati. Tale documentazione comprende le slide stampate in formato cartaceo a libretto.

Metodologia didattica

Il “Corso di Aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri (CSP e CSE) viene svolto con metodo interattivo, coinvolgendo i partecipanti con esempi e simulazioni pratiche. Ciò, oltre a garantire i migliori risultati in termini di formazione e trasferimento di conoscenze, permette di adattare i contenuti del corso alle esigenze degli stessi partecipanti. Il Corso prevede anche delle prove pratiche nella Training Room di Vega Formazione.

Training Room per prove pratiche e addestramento

Vega Formazione dispone di una Training Room specificatamente progettata, dotata delle attrezzature necessarie per l’effettuazione di prove pratiche che consentono di simulare l’accesso agli spazi confinati e il recupero di lavoratori presenti all’interno di tali ambienti e per l’effettuazione di prove pratiche di utilizzo dell’imbracatura anticaduta e di altri dispositivi anticaduta, di sospensione e di accesso in sicurezza e movimento in un tetto simulato. Per svolgere la prova pratica si raccomanda di indossare un abbigliamento comodo ed adeguato, in particolare è obbligatorio utilizzare scarpe protettive (antinfortunistiche), guanti protettivi e caschetto protettivo.

Docenti

Il “Corso di Aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri (CSP e CSE) prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici. I docenti sono esperti di sicurezza, con pluriennale esperienza e sono in possesso delle qualifiche previste dall'Accordo Stato Regioni del 7/7/2016, rep. atti n. 128/CSR e dal D.l. 6/3/13 relativo alla qualificazione dei docenti nei corsi di formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Attestati di formazione

Per ogni partecipante al “Corso di Aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri (CSP e CSE), a seguito di superamento della verifica finale, verrà rilasciato un attestato di formazione valido per l'Aggiornamento Coordinatori per la Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili (CSP/CSE) e per RSPP, ASPP. Inoltre ai sensi dell'Allegato III dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/16, l'attestato è valido anche come aggiornamento RLS, Dirigenti, Preposti e come Aggiornamento dei Formatori sulla Sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13.

Coffee break

I coffee break sono compresi nella quota di partecipazione al corso.

FAQ: Servizio gratuito di Consulenza Post Corso

Perchè iscriversi ai nostri corsi?

Area Riservata ai Clienti

Sicurezza Lavoro: Seminari Gratuiti

12 buoni motivi per scegliere i Corsi di Vega Formazione

Accedi ai Servizi Gratuiti riservati ai Clienti di Vega Formazione

Vuoi essere informato sui prossimi eventi gratuiti?

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679