CORSO LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO FULMINAZIONE (VALIDO ANCHE PER AGGIORNAMENTO RSPP E ASPP)

FAQ: Servizio gratuito di Consulenza Post Corso
Clicca qui

Data inizio Corso: 26/09/2017 ore 09:00

Prezzo: 190,00 € + IVA [Scala Sconti]

Sede del Corso:   Vedi Mappa
Mestre - Venezia Via Don Tosatto, 39 c/o Vega Formazione

Ricevi Promemoria via SMSSalva Data su Outlook

ISCRIVITI IN AULA

ISCRIVITI IN VIDEOCONFERENZA

Data inizio Corso: 20/11/2017 ore 09:00

Prezzo: 190,00 € + IVA [Scala Sconti]

Sede del Corso:   Vedi Mappa
Mestre - Venezia Via Don Tosatto, 39 c/o Vega Formazione

Ricevi Promemoria via SMSSalva Data su Outlook

ISCRIVITI IN AULA

ISCRIVITI IN VIDEOCONFERENZA

VISUALIZZA LE PROSSIME EDIZIONI:

RISCHIO FULMINAZIONE: COME VALUTARLO (VALIDO ANCHE PER AGGIORNAMENTO RSPP E ASPP)

Le fulminazioni sono fenomeni di origine naturale prevedibili in termini probabilistici. Gli effetti delle fulminazioni possono essere distruttivi, infatti per fulminazioni particolarmente intense risulta difficile proteggere completamente le persone e le cose. Proprio per queste motivazioni la valutazione del rischio fulminazione è un’attività molto particolare che necessita di specifiche conoscenze per essere correttamente effettuata.
Il Titolo III del D. Lgs. 81/08, con particolare riferimento agli artt. 80 e 84, obbliga il datore di lavoro ad effettuare una valutazione del rischio elettrico, comprensiva di valutazione del rischio da fulminazione diretta ed indiretta, nonché ad individuare le eventuali misure di protezione dai fulmini necessarie.

Per la valutazione del rischio da fulminazione, la recente evoluzione della normativa tecnica esistente consente, tramite la serie normativa CEI EN 62305 (CEI 81-10), di effettuare una migliore e più completa valutazione della pericolosità delle fulminazioni, individuando nel contempo adeguate misure di protezione quando il rischio fulminazione non risulta accettabile.
Il corso si pone l’obiettivo di illustrare gli obblighi di legge a carico del datore di lavoro, approfondendo anche i riferimenti normativi per la valutazione del rischio da fulminazione, con esempi pratici ed illustrando come integrare la valutazione del rischio di fulminazione nel documento di valutazione dei rischi di cui all’art. 28 del D. Lgs. 81/08, in particolare utilizzando la metodologia di valutazione dei rischi individuata dalla norma BS 18004.


Destinatari Corso Valutazione Del

Il corso valutazione del rischio fulminazione è rivolto a Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione (RSPP) e Addetti ai Servizi di Prevenzione e Protezione (ASPP). Datori di Lavoro, personale degli uffici tecnici aziendali, tecnici delle imprese installatrici, progettisti di impianti elettrici e di protezione contro le scariche atmosferiche.

Durata Corso Rischio Fulminazione


Il corso sulla valutazione del rischio fulminazione ha una durata di 8 ore.

Argomenti Corso Fulminazione Valido

I contenuti del corso di formazione sul rischio fulminazione sono i seguenti:
-Titolo III del D. Lgs. 81/08 sugli impianti elettrici;
- obblighi del datore di lavoro in merito alla valutazione del rischio fulminazione;
- normativa tecnica sulla valutazione del rischio da fulminazione;
- nuova serie di norme CEI EN 62305 (CEI 81-10);
- fenomeno della fulminazione;
- possibili effetti delle fulminazioni;
- misure di protezione dalle fulminazioni: illustrazione degli impianti contro le scariche atmosferiche;
- la protezione delle persone e delle cose;
- metodologia di valutazione del rischio fulminazione;
- esempi di valutazione del rischio fulminazione;
- esercitazione sulla valutazione del rischio fulminazione;
- integrazione nel documento di valutazione dei rischi dei risultati della valutazione rischio fulminazione
 utilizzando la norma BS 18004.
- test di valutazione finale.

Obbiettivo Corso Del Rischio

Il corso sulla valutazione del rischio fulminazione ha l'obiettivo di fornire le  conoscenze per essere in grado di valutare il rischio fulminazione e individuare le adeguate misure di protezione ai sensi del Titolo IV del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.

 

Metodologia didattica
I corsi sono svolti con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere gli allievi, sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici proposti dai docenti. Per mantenere un alto livello di attenzione dei partecipanti durante l’intero percorso formativo e favorire quindi l’apprendimento vengono eseguite delle esercitazioni intermedie per consentire ad ognuno di verificare lo stato delle conoscenze acquisite. Tali esercitazioni diventano oggetto di confronto propositivo in aula.

Documentazione
Sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento e l’aggiornamento degli argomenti affrontati. Tale documentazione comprende le slide proiettate dai docenti e le esercitazioni.

Docenti
Il corso sul rischio fulminazione prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici. I docenti sono esperti di sicurezza e di impianti elettrici e hanno maturato specifica esperienza nella valutazione del rischio fulminazione.
I docenti sono in possesso delle qualifiche previste dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n .221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

Attestati di frequenza e valutazione dei partecipanti
Per ogni partecipante al Corso la Valutazione del Rischio Fulminazione verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento valido ai fini dell'aggiornamento obbligatorio per RSPP e ASPP. Il Corso riconosce crediti per percorsi formativi di contenuto analogo come previsto dalla Tabella dell'Allegato III dell'Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 rep. atti n. 128/CSR.

Coffee break
I coffee break sono compresi nella quota di partecipazione al corso.

Requisiti Hardware in caso di Videoconferenza
Se sei interessato ad iscriverti al corso in videoconferenza puoi visionare le modalità di partecipazione cliccando sul link di seguito: CORSI IN VIDEOCONFERENZA  A CALENDARIO.

Attività formative correlate:
- Seminario Online Rischio Fulminazione Parte 2: quando è necessario aggiornare il DVR redatto ai sensi della norma CEI EN 62305:2013

AREA RISERVATA

Accedi ai Servizi Gratuiti riservati ai Clienti di Vega Formazione. Login

Login Area Riservata

SEMINARI GRATUITI

Vuoi essere informato sui prossimi Seminari e Convegni gratuiti?
Inserisci qui l'e-mail